Acquario, dove posizionarlo?

Acquario acqua dolce tropicale

Acquario acqua dolce tropicale

Se abbiamo deciso di dedicarci all’hobby dell’acquariofilia vuol dire che ci accingiamo a scegliere un acquario da posizionare in casa nostra. Ma dove potremmo mettere il nostro acquario?

Prima ancora di scegliere l’acquario che più ci piace quindi dovremo scegliere il luogo adatto ove poter posizionare un acquario nella nostra casa. In ogni abitazione in genere c’è un posto adatto per collocarvi un acquario ma la cosa più importante e che questo posto sia quello definitivo in modo da evitare di spostarlo una volta che sarà allestito.Acquario Acqua Dolce Tropicale - DecorazioniBisogna considerare che l’acquario è in genere un elemento di arredo capace di attirare l’attenzione sia degli abitanti della casa che di eventuali ospiti ed in genere trasmette serenità a chi lo osserva pertanto andrebbe posizionato in un luogo dell’abitazione ove sia facilmente osservabile in modo che funga sia da sfondo che da fuoco nella nostra vita in casa.

Altro accorgimento che magari ai neofiti potrebbe non saltare subito alla mente è quello di posizionare il nostro acquario in un luogo e ad un altezza dal pavimento tali da renderne non solo facilmente godibile la visuale da più angolazioni ma anche da renderne facile l’accesso per la manutenzione sia normale che straordinaria.

Acquario acqua dolce tropicale supportoE’ buona norma posizionare l’acquario su di una superficie piana ed a livello, priva di ogni inclinazione; a tale scopo possono andare bene un mobile o un tavolino che abbiano una struttura robusta che non ceda sotto il peso dell’acquario allestito e pieno d’acqua quindi con una sufficiente capacità di carico. Un mobile adatto a sostenere un acquario stabilmente dovrebbe avere una capacità di carico fino al triplo del peso complessivo dell’acquario comprensivo di vasca, impianto di filtraggio ed illuminazione, ghiaia di fondo, materiale da decorazione ed ovviamente l’acqua. Si può calcolare il peso complessivo dell’acquario sommando il peso a vuoto della vasca allestita al peso dell’acqua in essa contenuta; il peso dell’acqua contenuta nella nostra vasca si ottiene moltiplicando tra loro le tre misure in centimetri della stessa, Lunghezza X Larghezza X Altezza, dividendo poi il risultato per 1000: (LxAxH)/1000. Il risultato che otterremo corrisponde al numero di litri d’acqua contenuta nella vasca pertanto avremo il peso complessivo dell’acqua considerato che 1 litro d’acqua pesa 1 Kg.

Qualora invece non avessimo a disposizione mobili con supporti abbastanza robusti è possibile trovare in commercio appositi mobili-supporto dalle misure più disparate in modo da poter scegliere esattamente ciò di cui abbiamo bisogno in base alle nostre necessità.

AcquarioAcquaDolceTropicale4Infine è bene tenere presente che il luogo che sceglieremo per posizionare il nostro acquario dovrebbe avere la disponibilità di una presa elettrica nelle immediate vicinanze, dovrebbe essere protetto da oscillazioni e vibrazioni; inoltre il nostro acquario non dovrebbe trovarsi in un luogo della casa ove possa essere esposto alla luce diretta del sole poiché assisteremmo impotenti ad una sgradevole proliferazione di alghe all’interno della vasca e ad un eccessivo surriscaldamento dell’acqua soprattutto nei periodi estivi. A questo punto, se abbiamo trovato il posto giusto per posizionare il nostro acquario, non dobbiamo fare altro che sceglierlo.

Taggato , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

  • Ricerche Sponsorizzate