Il Mare nei Diorami – Terza Parte (Pittura)

Missouri in navigazione - Formazione

Missouri in navigazione – Formazione

Abbiamo visto nei precedenti articoli come è possibile modellare dei fogli di polistirene ed uno strato di DasPronto per ricreare la superfice del mare o di un corso d’acqua più o meno increspata da onde o azione del vento in diorami a tema.

Vedremo di seguito come è possibile dipingere la superfice acquea che abbiamo ricreato in modo da renderla il più realistica possibile utilizzando una colorazione adeguata; innanzitutto è bene tenere conto della natura del diorama distinguendo la colorazione dell’acqua a seconda dell’ambientazione: acque interne (fiumi e laghi) avranno una colorazione con toni di verde mentre il mare avrà una colorazione basata su tonalità di blu e verde che saranno più o meno intensi quanto più o meno profondo è il tratto di mare che intendiamo riprodurre.

USS Missouri in navigazione - Diorama Set

USS Missouri in navigazione – Diorama Set

Replicare la morbidezza dell’acqua in un materiale e non trasparente, come il polistirene o lo stucco modellato, può essere una sfida molto difficile che si può vincere definitivamente in fase di verniciatura. Per riprodurre la superfice del mare useremo colori acrilici pastosi ed allo stesso tempo dall’effetto “bagnato”, come possono essere gli acquerelli da tela ed useremo il pennello.

Per la base useremo il bianco titanio, Il blu profondo ed verde smeraldo; come prima cosa stenderemo sulla superfice da noi riprodotta una base di blu e verde utilizzando un pennello e mescolando i colori direttamente sulla superfice del diorama in modo da darle un aspetto non uniforme come in effetti potrebbe essere in natura.Mare Diorama - ColorazioneUna volta stesa la mano di fondo andremo ad insistere con il blu profondo allo stato puro nei punti ove la superfice del mare ricreata nel nostro diorama dovrebbe apparire più profonda. Prima che i colori asciughino completamente useremo tonalità più chiare di blu e di verde smeraldo per applicare vari livelli di colore dalla tonalità via via più chiara, schiarendo maggiormente alla sommità delle onde in modo graduale. Infine le creste delle onde verranno spazzolate con la tecnica del pennello asciutto con sfumature progressivamente più brillanti e chiare ricreando un graduale cambio di tonalità dallo scuro al luminoso, dal blu profondo al bianco da applicare alla cresta schiumosa delle onde. L’ultimo tocco è l’applicazione del bianco titanio puro sul bordo di ogni onda avendo cura di variare la quantità di bianco a seconda delle dimensioni di ogni onda, distinguendo le più grandi con più schiuma dalle più piccole.Mare Diorama - Fasi Colorazione E’ bene non esagerare nella varietà di tonalità per dare un effetto più realistico ed uniforme ma la sommità delle onde, considerato che è la parte più “mobile” del diorama avrà maggiori tonalità di colore che andranno a schiarire fino al bianco puro nella schiuma che si forma in cima alle onde o nello sciabordio dell’acqua che scola dal ponte di coperta o da altri dettagli dello scafo. Nel caso di imbarcazione in movimento si potrebbe accentuare lo schiarimento dell’acqua coinvolta nella scia; a tal proposito potrebbe essere utile accentuare la schiumosità delle creste con colla bianca diluita e cosparsa di polvere bianca utilizzata per i diorami.Diorama Mare - Pennello alchileQuando la superfice del nostro mare sarà ultimata e l’aspetto sarà il più possibile realistico, per colorazione e profondità, lasceremo asciugare la nostra creazione; in questa fase ci possiamo accorgere che la finitura dei colori usati sarà opaca o traslucida pertanto utilizzeremo una vernice acrilica trasparente lucidante che dia alla superfice del mare il necessario aspetto brillante e lucido. Il lucido dovrà essere applicato anche a tutte le parti dello scafo che potrebbero essere interessate da un contatto con l’acqua. Potrebbe essere necessario applicare più mani di vernice lucida per ottenere l’effetto desiderato. Infine su tutta la superfice “bagnata” sarà applicata una mano di alchile che darà un effetto di maggiore lucidità, profondità e trasparenza che daranno al nostro mare artificiale l’effetto più realistico possibile. Buon lavoro!

Taggato , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

  • Ricerche Sponsorizzate

  • Link Sponsorizzato